home page
La nascita dei primi dentini
Il periodo della dentizione
I disturbi della dentizione
I rimedi
Il ruolo del fluoro
 
home page    collegamenti    contatti    privacy  
 
I RIMEDI
La nascita dei primi dentini è generalmente accompagnata da sintomi fastidiosi per il bambino: le gengive che si gonfiano e si infiammano possono causare irritabilità ed insonnia. Cosa si può fare per far stare meglio il bebè?
Se la comparsa dei primi dentini causa dolore ed irrequietezza al bebè è possibile avvalersi di paste e gel gengivali dall’azione lenitiva: questi preparati contengono principi attivi sicuri e ben tollerati, spesso associati con altre sostanze che ne favoriscono e potenziano l’azione. Tali preparati si utilizzano direttamente sulle gengive dolenti, massaggiando con un dito o con un batuffolo di cotone.
Per ridurre i fenomeni infiammatori gengivali è possibile usare preparati per uso locale con effetti lenitivi. I prodotti naturali contengono derivati di boswellia, aloe e/o camomilla che tendono a lenire in maniera naturale.
Per diminuire l’irritazione delle gengive è possibile usare una garza sterile imbevuta di acqua fredda. Quando la salivazione si fa abbondante per evitare che il ristagno della saliva irriti le guance e il mento del piccolo, è bene asciugare spesso la bocca con una spugna morbida.
In caso di irrequietezza notturna si possono somministrare al piccolo tisane a base di camomilla o finocchio.
Ovviamente questi rimedi non possono essere utilizzati per fronteggiare la febbre o la diarrea, per le quali è opportuno rivolgersi al pediatra, il quale probabilmente nel primo caso suggerirà l’assunzione di un antipiretico a base di paracetamolo che ha anche un azione antidolorifica. In caso invece di diarrea è importante reintegrare i liquidi persi dando molto da bere al piccolo.
Molto utili possono essere massaggiagengive da mordere, alcuni dei quali possono anche essere raffreddati in frigorifero prima dell’uso.

www.montefarmaco.it www.differentweb.it